CRSA: Compliance Risk Self Assessment

Home Prodotti & Servizi Governance Risk Compliance NormageoS CRSA: Compliance Risk Self Assessment

CRSA: Compliance Risk Self Assessment

La complessità normativa che caratterizza il panorama attuale deve essere ricondotta entro un perimetro di indagine analitica che solitamente coinvolge non solo l’ufficio di compliance, ma anche una serie di differenti soggetti responsabili dell’applicazione di specifici adempimenti.

 

Per agevolare nella conduzione delle attività di valutazione di questi adempimenti, NG mette a disposizione un vero e proprio “framework metodologico” che agevola gli utenti nello svolgimento di “Compliance Risk Self Assessment” (nel seguito: CRSA).

 

Con CRSA l’ufficio di compliance può avvalersi di uno strumento caratterizzado da grande facilità d’uso, elevata configurabilità, nativa predisposizione alla documentabilità delle sessioni di valutazione.

 

La definizione dei livelli di rischio inerente e residuo deriva da una preventiva procedura di mapping tra processi aziendali, struttura organizzativa, adempimenti normativi (cfr. §-1.3 – Errore: sorgente del riferimento non trovata) e controlli.

Tali attività sono parametrizzabili in funzione delle scale definite nella policy aziendale. Ogni sessione può essere svolta attraverso un flusso di lavoro che permette il coinvolgimento di tutti gli utenti responsabili in virtù della propria competenza.

 

Al termine delle valutazioni, il sistema mette a disposizione reportistica strutturata degli esiti della sessione, offrendo quadri di sintesi che possono essere “navigati” secondo una logica “drill-down”.